Speciale Amaranto
Conosciamo la Salernitana, prossimo avversario del Livorno
giovedý 26 settembre 2019 - 12:01
 

Salernitana Unione Sportiva 1919 s.r.l. (1919)

La Salernitana fu fondata il 19 giugno 1919. Il primo presidente del sodalizio fu Adalgiso Onesti. La società campana ha avuto una storia travagliata passando per due rifondazioni per motivi finanziari nel 2005 e nel 2011. A partire dal 1943 i campani indossano la maglia granata e lo stadio dove disputano le partite casalinghe è l'Arechi. Ad oggi, con 100 anni di storia, può vantare due partecipazioni al campionato di serie A. Le vicissitudini calcistiche della Salernitana cominciarono nel 1919. Negli anni Cinquanta la Salernitana si assestò in serie B e poi in serie C dove il club rimase fino al 1965/66. Nel corso degli anni Novanta la squadra tornò stabilmente in serie B e nel 1997/98 i campani centrarono una storica promozione in serie A. Dopo le due rifondazioni per motivi finanziari nel 2011/12, una nuova società ripartì dalla serie D. La nuova società ottenne due promozioni consecutive arrivando nella stagione 2014/15 a conquistare la promozione in serie B. La maglia granata è stata indossata anche da molti giocatori illustri del panorama del calcio italiano, come Walter Zenga (1978/79), Agostino Di Bartolomei (dal 1988 al 1990), Marco Di Vaio (dal 1977 al 1999), Gennaro Gattuso (1998/99) e David Di Michele (dal 1998 al 2001).

Amministratore unico: Luciano Corradi

Presidente collegio sindacale: Ulderico Granata

Sindaci: Stefano Di Natale, Massimiliano Troiani

Direttore sportivo: Angelo Mariano Fabiani

Segretario generale: Massimiliano Dibrogni

Collaboratrice: Gabriella Borgia

Area biglietteria: Maria Vernieri

Addetto stampa: Gianluca Lambiase

Referente area commerciale: Claudio De Leonardis (Infront Sports & Media)

Delegato alla sicurezza: Domenico Di Lorenzo

Vice-delegati alla sicurezza: Costantino Peccerillo, Antonio Russo

Slo: Yuri D'Amato

Allenatore: Gian Piero Ventura nasce il 14 gennaio del 1948 a Genova. Cresce calcisticamente con la maglia della Sampdoria. Ruolo centrocampista, nella sua carriera ha vestito le maglie di Sestrese, Enna, Sanremese e Novese. Appesi gli scarpini al chiodo, diventa allenatore delle giovanili e poi come vice-allenatore della Sampdoria. Successivamente passa all'Albenga e al Rapallo in Interregionale. Nel 1982 siede sulla panchina dell'Entella Bacezza di Chiavari e nella stagione 1985/86, con la squadra ligure ottiene la promozione in serie C2. Nell'estate del 1986 passa allo Spezia. Quindi allena la Centese, la Pistoiese e il Giarre. Nella stagione 1994/95, la prima panchina in serie B con il Venezia ma dopo nove giornate viene esonerato. Nel 1995 passa alla guida del Lecce, in serie C1: con i giallorossi ottiene due promozioni di seguito, arrivando in Serie A. Dopo due anni ritorna in serie B con il Cagliari, dove ottiene la promozione in serie A. Nella stagione 1998/99 debutta nella massima serie con la squadra sarda. Successivamente allena la Sampdoria, l'Udinese e di nuovo il Cagliari. Poi torna in serie C alla guida del Napoli e poi del Messina. Nel dicembre del 2006 prende il posto di Massimo Ficcadenti al Verona, all'ultimo posto in Serie B: riesce ad arrivare ai playout, ma viene sconfitto dallo Spezia. Nel 2007 firma un accordo di un anno con il Pisa appena promosso in Serie B. Confermato per la stagione seguente, viene esonerato il 19 aprile del 2009. Il 27 giugno del 2009 viene ingaggiato dal Bari al posto di Antonio Conte. In quella stagione i galletti concludono il campionato al decimo posto. Nella stagione 2010/2011 Giampiero Ventura viene confermato sulla panchina dei pugliesi, ma il 10 febbraio viene esonerato. Il 6 giugno 2011 diventa il nuovo allenatore del Torino. Ottiene subito la promozione in serie A. L'anno successivo Ventura viene confermato e i granata si salvano con una giornata di anticipo. Il tecnico genovese resta sulla panchina dei piemontesi anche per la stagione successiva, conquistando il settimo posto finale e la qualificazione ai preliminari di Europa League. Nel 2015 l'allenatore ligure rinnova il contratto e chiude il campionato all'8° posto. L'anno dopo conclude la stagione al 12° posto, quindi Ventura dopo cinque anni lascia il Torino. Prima dell'inizio del campionato d'Europa 2016 diventa il nuovo allenatore della nazionale italiana. La sua amara esperienza al timone della Nazionale italiana, si conclude drammaticamente, con il triste epilogo datato 13 novembre 2017: quella sera gli azzurri non andarono oltre lo 0-0 contro la Svezia, fallendo, così, la qualificazione ad un Mondiale, evento che non accadeva da circa 60 anni. Il 10 ottobre 2018, dopo l'esonero di Lorenzo D'Anna, Ventura torna ad allenare in serie A alla guida del Chievo. Dopo tre sconfitte consecutive rassegna le dimissioni. Il 30 giugno 2019 firma un contratto di un anno con la Salernitana.

Allenatore in seconda: Tiziano De Patre

Collaboratore tecnico: Matteo Lombardo

Preparatori atletici: Alessandro Innocenti, Cristoforo Filetti

Preparatori dei portieri: Giuseppe Zanetti

Team manager: Salvatore Avallone

Addetto all'arbitro: Pietro Avella

Magazzinieri: Gerardo Salvucci, Rosario Fiorillo

Responsabile sanitario: dott. Giuseppe Aucello

Medico sociale: dott. Italo Leo

Nutrizionista: dott. Antonio Lanni

Fisioterapisti: Giuseppe Magliano, Angelo Mascolo, Michele Cuoco

Allenatore Primavera: Roberto Berni

Campo di gioco: la costruzione dello stadio "Arechi", è partita nel 1984 e si è conclusa nel 1990. La struttura venne inaugurata nel settembre del 1990. Nel 1998 venne effettuata una ristrutturazione di adeguamento dell'impianto. Nel 2014 una nuova ristrutturazione dell'impianto e il rifacimento del manto erboso. I posti a sedere attualmente sono 26.500

Colori sociali: 1^ divisa maglia granata con "S" longitudinale celeste, calzoncini e calzettoni con inserti celesti; 2^ divisa maglia bianca con inserti granata, calzoncini e calzettoni bianchi con inserti granata

Sponsor: Maximall, Le Cotoniere (Centro Commerciale)

Sponsor tecnico: Zeus

L'ex amaranto: Niccolò Giannetti, la punta toscana classe '91, viene ceduto in prestito al Livorno dal Cagliari, il 26 luglio 2018. Con otto gol in campionato in 25 gare, di cui 3 nelle ultime tre gare, furone decisive per la salvezza diretta del Livorno.

Palmares: 1 Supercoppa di Lega Seconda Divisione (2012/13), 1 Coppa Italia Lega Pro (2013/14)

Palmares giovanili: 1 Campionato nazionale Dante Berretti (1968/69), 1 Campionato Allievi Regionali Sperimentali (2008/09)

Classifica: 5° posto con 10 punti a parimerito con la Virtus Entella

Cannoniere: Lamin Jallow, classe 1995, ruolo attaccante con 2 reti

Salernitana fuori casa: 2 vittorie (0-1 Cosenza, 0-1 Trapani). Reti fatte Salernitana 2, subite 0

Precedenti a Livorno in campionato: partite giocate 21 (1 in serie A-B, 1 in A, 10 in B, 2 in C, 7 in C1); vittorie Livorno 12 (ultima stagione 2018-19, 3-0), pareggi 8 (ultimo stagione 2015-16, 0-0), vittorie Salernitana 1 (stagione 1978-79, 2-3)

Precedenti a Salerno in campionato: partite giocate 21 (1 in serie A-B, 1 in A, 10 in B, 2 in C, 7 in C1); vittorie Salernitana 10 (ultima stagione 2018-19, 3-1), pareggi 7 (ultimo stagione 1986-87, 0-0), vittorie Livorno 4 (stagione 2008-09, 0-2)

Diffidati: nessuno

Indisponibili: Mantovani, Billong, Heurtaux, Akpa Akpro, Lombardi, Jallow

Squalificati: Kyyine

Probabile formazione (3-5-2): Micai, Migliorini, Jaroszynski, Karo, Cicerelli, Odjer, Di Tacchio, Maistro, Firenze, Giannetti, Djuric. 

 

Prima squadra

Portieri: Micai 1993, Russo 1989, Vannucchi 1995.

Difensori: Billong 1993, Heurtaux 1988, Jaroszynski 1994, Kalombo 1995, Karo 1996, Lopez 1985, Mantovani 1996, Migliorini 1992, Pinto 1998.

Centrocampisti: Akpa Akro 1992, Di Tacchio 1990, Dziczek 1998, Firenze 1993, Kiyine 1997, Maistro 1998, Morrone 2000, Odjer 1996.

Attaccanti: Cerci 1987, Cicerelli 1994, Djuric 1990, Giannetti 1991, Gondo 1996, Jallow 1995, Lombardi 1995, Musso 1999.

Movimenti di mercato

Arrivi: Cerci 1987 attaccante dall'Ankaragucu-Turchia (definitivo), Giannetti 1991 attaccante dal Livorno (definitivo), Musso 1999 attaccante dal Troina (definitivo), Lombardi 1995 attaccante dal Venezia (prestito/Lazio), Jaroszynski 1994 difensore dal ChievoVerona (prestito/Genoa), Maistro 1998 centrocampista dal Rieti (prestito/Lazio), Morrone 2000 centrocampista dalla Juventus Primavera (definitivo), Kalombo 1995 difensore dal Rimini (fine prestito), Cicerelli 1994 dal Foggia (definitivo), Karo 1996 difensore Pafos-Cipro (prestito/Lazio), Kiyine 1997 centrocampista dal ChievoVerona (prestito/Lazio), Firenze 1993 centrocampista dal Crotone (definitivo), Billong 1993 difensore dal Foggia (prestito/Benevento), Dziczek 1998 centrocampista dal Piast Gliwice-Polonia (prestito/Lazio), Pinto 1998 difensore dall'Arezzo (prestito/Fiorentina), Gondo 1996 attaccante dal Rieti (prestito/Lazio), Heurtaux 1998 dall'Ankaragucu-Turchia (definitivo).

Partenze: Orlando 1996 attaccante alla Sambenedettese (prestito), A. Anderson 1999 centrocampista alla Lazio (fine prerstito), Mazzarani 1989 centrocampista al Catania (definitivo), D. Anderson 1995 difensore alla Lazio (fine prestito), Minala 1996 centrocampista alla Lazio (fine prestito), Di Gennaro 1988 centrocampista alla Juve Stabia (prestito/Lazio), Pucino 1991 difensore all'Ascoli (definitivo), Casasola 1995 difensore alla Lazio (fine prestito), Schiavi 1986 difensore al Cosenza (definitivo), Gigliotti 1989 difensore al Crotone (definitivo), Lazzari 1997 portiere al Rieti (definitivo), Bellomo 1991 centrocampista alla Reggina (definitivo), Palumbo 1996 centrocampista alla Ternana (prestito/Sampdoria), Signorelli 1991 centrocampista al Voluntari-Romania (prestito), Bocalon 1989 attaccante al Venezia (definitivo), Memolla 1992 difensore al Kokkolan PV-Finlandia (definitivo), Perticone 1986 difensore al Cittadella (definitivo).

Precedenti in campionato dalla stagione 1945-46

1945-46 serie A-B 02/12/1945 P. Liv.-Sal. 3-0 (7' Piana, 16' Piana, 55' Piana) Maurelli di Roma / 03/03/1946 Sal.-Liv. 0-0 Gemini di Roma

1947-48 serie A 04/01/1948 Sal.-Liv. 2-4 (2' Morisco S, 7' Buzzegoli rig. S, 11' Benedetti aut. L, 24' De Vito L, 78' Gimona L, 84' Tieghi L) Zilli di Reggio Emilia / 30/05/1948 Liv.-Sal. 3-0 (75' Lovagnini, 82' Tre Re, 90' Piana rig.) Pieri di Trieste

1949-50 serie B 11/09/1949 Liv.-Sal. 0-0 Longagnani di Modena / 29/01/1950 Sal.-Liv. 1-0 (62' Castaldo) Boffardi di Genova

1950-51 serie B 05/11/1950 Sal.-Liv. 4-2 (3' Bertoloni S, 30' Catalano L, 37' Giorgetti S, 60' Bartolini L, 62' Giorgetti S, 84' Castaldo S) Franzi di Vercelli / 01/04/1951 Liv.-Sal. 2-0 (6' Benini, 44' Bartolini) Piemonte di Monfalcone

1951-52 serie B 16/12/1951 Sal.-Liv. 2-1 (28' Moltrasio S, 60' Moltrasio S, 69' Bacci L) Caputo di Napoli / 04/05/1952 Liv.-Sal. 1-1 (44' Ronchi S, 81' Simonti L) Buratti di Milano

1955-56 serie B 25/12/1955 Liv.-Sal. 1-1 (32' Testa S, 65' Puccinelli rig. L) Canepa di Genova / 06/05/1956 Sal.-Liv. 1-1 (34' Taccola III L, 85' Amicarelli S) Boati di Milano

1956-57 serie C 14/10/1956 Sal.-Liv. 2-1 (52' Foglia S, 64' Massagrande S, 81' Isolani L) Maghernino di San Severo / 03/03/1957 Liv.-Sal. 2-0 (6' Bronzoni, 43' L. Mazzoni) Ubezio di Novara

1957-58 serie C 12/01/1958 Liv.-Sal. 3-2 (9' Mazzucchi L, 13' Gratton L, 28' Mazzucchi rig. L, 39' Ghersetich S, 76' Foresi aut. S) Sebastio di Taranto / 18/05/1958 Sal.-Liv. 2-2 (15' Del Gaudio S, 24' Campagnoli L, 64' Barchiesi S, 75' Campagnoli L)

1966-67 serie B 15/01/1967 Sal.-Liv. 0-0 Torelli di Milano / 11/06/1967 Liv.-Sal. 1-0 (28' Caleffi) Genel di Trieste

1978-79 serie C1/B 28/01/1979 Sal.-Liv. 1-0 (3' Franceschelli) Parussini di Udine / 10/06/1979 Liv.-Sal. 2-3 (5' Mondello L, 43' D'Angelo rig. S, 55' Di Bartolomeo L, 67' Gabriellini S, 74' Gabriellini S) Sguizzato di Verona

1979-80 serie C1/B 27/01/1980 Liv.-Sal. 1-0 (67' Venturini) Lombardo di Marsala / 08/06/1980 Sal.-Liv. 0-1 (35' Vitulano) Angelelli di Terni

1980-81 serie C1/B 21/12/1980 Sal.-Liv. 1-0 (80' Viscido) Cerquoni di Macerata / 10/05/1981 Liv.-Sal. 2-2 (4' Grossi L, 29' De Gennaro S, 43' Scarpa rig. L, 56' Zaccaro S) Polacco di Conegliano

1981-82 serie C1/B 27/09/1981 Sal.-Liv. 1-0 (52' Zaccaro) Coppetelli di Tivoli / Liv.-Sal. 1-0 (26' Grossi) Galbiati di Monza

1982-83 serie C1/B 16/01/1983 Sal.-Liv. 0-0 Basile di Siracusa / 29/05/1983 Liv.-Sal. 2-1 (4' Giovannone aut. S, 35' Fracas S, 45' Cardinali rig. L) Galbiati di Monza

1985-86 serie C1/B 20/10/1985 Sal.-Liv. 0-0 Bailo di Novi Ligure / 23/02/1986 Liv.-Sal. 1-1 (44' Brandolini L, 83' Lombardi S) Acri di Novi Ligure

1986-87 serie C1/B 18/01/1987 Liv.-Sal. 0-0 Iori di Parma / 07/06/1987 Sal.-Liv. 0-0 Beschin di Legnago

2002-03 serie B 28/09/2002 Sal.-Liv. 2-1 (80' Vignaroli S, 87' Dobrijevic S, 95' I. Protti rig. L) Messina di Bergamo / 02/03/2003 Liv.-Sal. 0-0 Cannella di Palermo

2003-04 serie B 27/09/2003 Liv.-Sal. 2-0 (12' C. Lucarelli, 49' Ruotolo) Mazzoleni di Bergamo / 29/02/2004 Sal.-Liv. 0-2 (52' C. Lucarelli, 73' C. Lucarelli) Preschern di Mestre

2008-09 serie B 06/12/2008 Liv.-Sal. 3-0 (21' Tavano, 68' Candreva, 90' Diamanti) Tommasi di Bassano del Grappa / 02/05/2009 Sal.-Liv. 0-2 (84' Miglionico, 85' Tavano) Rosetti di Torino

2015-16 serie B 09/12/2015 Liv.-Sal. 0-0 Aureliano di Bologna / 24/04/2016 Sal.-Liv. 3-1 (1' Donnarumma S, 31' Coda S, 40' Vantaggiato rig. L, 59' Zito S)

2018-19 serie B 31/10/2018 Sal.-Liv. 3-1 (30' Bocalon S, 61' Pucino S, 75' Di Gennaro L, 87' Bocalon S) / 16/03/2019 Liv.-Sal. 1-0 (23' Rocca) Di Paolo di Avezzano

Partite disputate: 42. Vittorie Livorno 16, pareggi 15, vittorie Salernitana 11. Reti fatte Livorno 50, subite 36.

A Livorno: 21. Vittorie Livorno 12, pareggi 8, vittorie Salernitana 1. Reti fatte Livorno 31, subite 11.

A Salerno: 21. Vittorie Salernitana 10, pareggi 7, vittorie Livorno 4. Reti fatte Salernitana 25, subite 19.

Marcatori del Livorno: 4 reti Piana; 3 reti C. Lucarelli; 2 reti Bartolini, Mazzucchi, Campagnoli, Grossi, Tavano; 1 rete De Vito, Gimona, Tieghi, Lovagnini, Tre Re, Catalano, Benini, Bacci, Simonti, Puccinelli, Taccola III, Isolani, Bronzoni, L. Mazzoni, Gratton, Caleffi, Mondello, Di Bartolomeo, Venturini, Vitulano, Scarpa, Cardinali, Brandolini, I. Protti, Ruotolo, Candreva, Miglionico, Diamanti, Vantaggiato, Di Gennaro, Rocca. Più due autoreti: Benedetti, Giovannone.

Coppa Italia

1938-39 (sedicesimi di finale) 26/12/1938 Liv.-Sal. 2-1 (43' Arcari IV L, 54' Arcari IV L, 63' Pressella S) Fois Di Roma (passa il Livorno agli ottavi di finale)

comments powered by Disqus

< lista completa
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Breda va esonerato subito ?
No vanno presi 3 difensori buoni a Gennaio
Si
Zima doveva essere mandato in campo nella ripresa
Diamanti e Valiani non dovevano farli andar via
Breda al momento non ha alternative a centrocampo
Non so'
Squadra senza garra e senza leader
Risultati

Classifica aggiornata al 7/10/2019

Benevento 15
Perugia 14
Salernitana 14
Empoli 14
Crotone 14
Ascoli 12
Cittadella 12
Pordenone 11
Entella 11
Chievo 10
Pescara 10
Cremonese 10
Venezia 9
Pisa 9
Frosinone 6
Juve Stabia 4
Livorno 4
Spezia 4
Cosenza 4
Trapani 4

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro