Speciale Amaranto
Di tutto...di pių...lo Spezia
lunedė 25 febbraio 2019 - 17:22
 


Spezia Calcio s.r.l. (1906)



La storia della squadra ligure cominciò nel 1906. Nel suo palmares può vantare la vittoria di un titolo nazionale grazie alla vittoria del Campionato di Guerra nel 1944. Vinse in finale contro il blasonato e leggendario Torino. In quel periodo il campionato fu sopeso e sostituito dal Campionato di Guerra. Lo Spezia indossa una maglia bianca con pantaloncini, calzettoni neri e i suoi calciatori sono soprannominati gli Aquilotti. Gli anni Cinquanta furono gli anni bui per i liguri che finirono addirittura nella Promozione Regionale. Nel 1986 a causa di vicissitudini giudiziarie del presidente i liguri arrivarono al fallimento. Negli anni Duemila dopo aver sfiorato più volte la promozione in serie B, i liguri conquistarono nel 2005 la Coppa Italia serie C. Nella stagione successiva conquistarono una storica promozione in serie B. Nel 2008 arrivò un altro fallimento, con l'inevitabile retrocessione in serie D. Proprio in quell'anno, lo Spezia Calcio venne acquistato dall'imprenditore Gabriele Volpi. Nella stagione 2011/12 conquistarono la serie B, la Coppa Italia Lega Pro e la Supercoppa di Lega di Prima Divisione.



Presidente onorario: Gabriele Volpi nato a Recco nel 1943, a partire dagli anni Settanta, ha tessuto una complessa rete di affari incentrata sulla prima ricchezza della Nigeria: il petrolio. Dagli anni Ottanta in poi per la gestione dei principali porti nigeriani, Volpi, ha messo in piedi diverse società attive in settori legati a quello petrolifero come i tubi e la logistica. Nel 2008 Volpi è diventato il presidente dello Spezia, quando ancora militava in serie D.



Presidente: Stefano Chisoli



Vice-presidente: Andrea Corradino



Amministratore delegato: Luigi Micheli



Direttore generale: Guido Angelozzi



Consiglio di amministrazione: Stefano Chisoli, Giancarlo Coari, Andrea Corradino, Francesco Cuttica, Pier Luca Delucchi, Nicola De Mastri, Arnaldo Faita, Jacopo Maria Ferri, Cristiano Ghirlanda, Stefano Mei, Luigi Micheli, Aldo Sammartano, Roberto Zangani



Società di revisione: Baker Tilly Revisa



Segretario generale: Pietro Doronzo



Segreteria: Carmine Anzivino



Progetto etico e supporter liaison officer: Luca Maggiani



Responsabile amministrativo, finanza e controllo: Nicolò Peri



Segreteria amministrativa: Elisabetta Anzuini



Responsabile commerciale e marketing: Lorenzo Ferretti



Ufficio stampa: Leonar Pinto, Gianluca Parenti



Web engineer: Christian Faillace



Allenatore: Pasquale Marino è nato a Marsala il 13 luglio 1962. Una carriera da centrocampista alle spalle con le maglie di Marsala, Akragas, Siracusa, Battipagliese, Potenza, Messina e Catania, dove conclude la carriera di calciatore nella stagione 1996/97. Marino inizia ad allenare il Milazzo nel Campionato Nazionale Dilettanti. Il primo anno ottiene un 2° posto e nel secondo si piazza al 9° posto. Nella stagione 1999/00 passa al Ragusa (C.N.D.) e conquista il 6° posto. L'anno dopo si trasferisce al Paternò, dove in due anni ottiene due promozioni consecutive dalla serie D alla C1. Nel 2002/03 passa al Foggia e conquista nuovamente la promozione in serie C1. Nel campionato 2003/04, sempre con il Foggia, chiude la stagione al 9° posto. Nel 2004/05 viene ingaggiato dall'Arezzo in serie B. La società toscana lo esonera ma poi lo richiama e conclude l'annata al 13° posto. L'anno successivo è al Catania, dove conquista subito la promozione in serie A. Rimane alla guida dei siciliani raggiungendo la salvezza. Nella stagione successiva approda all'Udinese. Dopo essere arrivato 7° nel campionato 2007/08, riporta la squadra friulana in Europa nella competizione di Coppa Uefa. L'anno dopo si ripete conducendo la squadra al 7° posto. Viene confermato sulla panchina bianconera ma il 22 dicembre 2009 viene esonerato. Dopo appena due mesi viene richiamato alla guida della squadra friulana, chiudendo la stagione al 15° posto. Il 2 giugno 2010 firma un contratto annuale con il Parma e a sette giornate della fine viene esonerato e sostituito da Colomba. Ritorna in panchina il 22 dicembre 2011, quando viene chiamato dal Genoa ma la sua avventura in Liguria dura 14 partite. Il 7 giugno 2013 diventa il nuovo allenatore del Pescara in serie B. Viene esonerato il 22 febbraio 2014. L'anno dopo sostituisce Giovanni Lopez sulla panchina del Vicenza. Con i biancorossi chiude il campionato al 3° posto ma perde la semifinale play off contro il Pescara. Dopo pochi gioni annuncia l'addio al club berico ma il 25 giugno trova l'accordo per restare con i biancorossi. Dopo 31 gare di campionato viene esonerato. Quindi diventa il nuovo tecnico del Frosinone. Chiude la stagione al 3° posto ma ai playoff perde la semifinale contro il Carpi. Il 12 ottobre 2017 viene chiamato sulla panchina del Brescia al posto dell'esonerato Roberto Boscaglia ma dopo 13 partite viene esonerato. Il 20 giugno 2018 è il nuovo allenatore dello Spezia



Allenatore in seconda: Massimo Mezzini



Collaboratore tecnico: Antonio Di Natale



Preparatore atletico: Mauro Franzetti



Preparatore atletico e recupero infortunati: Simone Lorieri



Preparatore dei portieri: Catello Senatore



Match analyst: Marco Ceccomori



Team manager: Nazario Pignotti



Medici: dott. Giampaolo Poletti, dott. Costantino Cipolloni



Fisioterapisti: Giacomo Babboni, Simana Bertano, Andrea Fregoso



Responsabile settore giovanile: Roberto Alberti



Responsabile organizzativo: Nicola Padoin



Responsabile attività di base: Paolo Rovani



Dipartimento psicologico: Victoria Pachova



Allenatori "Primavera": Alessandro Pierini



Campo di gioco: lo stadio Alberto Picco dal 1919 ospita le partite interne dello Spezia Calcio. L'mpianto è intitolato ad Alberto Picco, alpino scomparso eroicamente nel corso della Prima guerra mondiale e primo marcatore in senso assoluto del club ligure. Il Picco venne inaugurato il 7 dicembre 1919. La capienza ufficiale è di 10.336 posti



Colori sociali: 1^ divisa maglia bianca, calzoncini e calzettoni neri, 2^ divisa maglia nera, calzoncini e calzettoni bianchi



Sponsor: Credit Agricole Carispezia



Sponsor tecnico: Acerbis



L'ex di di turno: Andrej Galabinov, bulgaro di nascita, ma italiano di adozione, arriva in italia nel 2006 e a soli 18 anni fa il suo esordio in serie D con il Castellarano. Il 1° febbraio 2011 passa al Livorno. Fa il suo esordio in serie B con la maglia amaranto il 7 febbraio 2011: Livorno-Vicenza 0-1. A fine stagione colleziona soltanto 3 presenze (132' minuti giocati). Quindi la società amaranto prima lo presta al Sorrento, poi al Bassano, quindi al Gubbio, infine all'Avellino. Nella stagione 2014/15 ritorna al Livorno in serie B. Disputa l'intero campionato mettendo a segno 6 gol (più due assist) in 29 incontri (1.497' minuti giocati). Gioca anche una gara di Coppa Italia: Livorno-Bassano 2-4. Il 12 agosto 2015 viene ingaggiato dal Novara (serie B)



Palmares: 1 Campionato Alta Italia (1944, titolo onorifico), 2 Coppa Italia Lega Pro (2004/05, 2011/12), 2 Supercoppa di Lega Prima Divisione (2006, 2012)



Classifica: 7° posto con 34 punti



Cannoniere: David Okereke, classe 1997, ruolo attaccante con 7 reti



Spezia in casa: 6 vittorie (3-2 Brescia, 1-0 Cittadella, 2-1 Carpi, 3-1 Benevento, 4-0 Cosenza, 2-0 Cremonese), 4 pareggi (0-0 Foggia, 1-1 Palermo, 1-1 Lecce, 1-1 Venezia), 2 sconfitta (1-3 Pescara, 1-2 Verona). Reti fatte Spezia 20, subite 12



Precedenti a Livorno in campionato: partite giocate 22 (1 in PD, 8 in B, 4 in C1, 1 in C2, 8 in C); vittorie Livorno 10 (ultima stagione 1988-89, 1-0), pareggi 6 (ultimo stagione 2000-01, 0-0), vittorie Spezia 6 (stagione 2015-16, 1-2)



Precedenti a Spezia in campionato: partite giocate 22 (1 in PD, 8 in B, 4 in C1, 1 in C2, 8 in C); vittorie Spezia 10 (ultima stagione 2015-16, 3-0), pareggi 8 (ultimo stagione 2001-02, 0-0), vittorie Livorno 4 (stagione 2012-13, 1-2)



Diffidati: Bartolomei, Capradossi, Crimi, Gyasi



Indisponibili: Capradossi, De Col



Squalificati: nessuno



Probabile formazione (4-3-3): Lamanna, Vignali, Terzi, Ligi, Augello, Mora, Ricci, Bartolomei, Okereke, Galabinov, Gyasi.



Prima squadra



Portieri: Barone 1999, Desjardins 2000, Lamanna 1989, Manfredini 1988.



Difensori: Augello 1994, Capradossi 1996, Crivello 1991, De Col 1993, Erlic 1998, Giani 1986, Terzi 1984.



Centrocampisti: Acampora 1994, Bartolomei 1989, Bastoni 1996, Crimi 1990, De Francesco 1994, Maggiore 1998, Mora 1988, Ricci 1994, Vignali 1996.



Attaccanti: Bidauoi 1990, Da Cruz 1997, D'Eramo 1999, Galabinov 1988, Gyasi 18994, Gudjohnsen 1998, Mastinu 1991, Okereke 1997, Pierini 1998, Suleiman 1998.



Movimenti di mercato



Arrivi: D'Eramo 1999 attaccante dall'Avezzano (definitivo), Da Cruz 1997 attaccante dal Parma (prestito).



Partenze: Giorgi 1987 centrocampista (svincolato), Bachini 1995 difensore al Piacenza (prestito).



Precedenti con lo Spezia in campionato dalla stagione 1921-22



1921-22 1.a Div. Nord/A 02/10/1921 Spe.-Liv. 1-0 (20' Gallotti) Crivelli di MIlano / 18/12/1921 Liv.-Spe. 0-0 Maiani di Torino



1931-32 serie B 11/10/1931 Liv.-Spe. 1-0 (56' Miniati) Lenti di Genova / 28/02/1932 Spe.-Liv. 2-0 (7' Cappelli, 44' Andrei) Scorzoni di Bologna



1932-33 serie B 02/10/1932 Liv.-Spe. 2-1 (39' Miniati L, 44' Dossena L, 47' Andrei S) Benvignati di Roma / 05/03/1933 Spe.-Liv. 1-1 (19' Bonivento S, 34' Mian L) Carraro di Padova



1936-37 serie B 20/12/1936 Liv.-Spe. 4-1 (4' Montanari L, 44' Arcari IV L, 63' Calzolai S, 77' Arcari IV L, 81' Costanzo L) Pasinati di Verona / 18/04/1937 Spe.-Liv. 0-0 Carminati di Milano



1949-50 serie B 09/10/1949 Spe.-Liv. 2-0 (36' Pozzo rig., 89' Malavasi) Orlandini di Roma / 26/02/1950 Liv.-Spe. 2-1 (1' Ghezzani L, 26' Bartolini L, 36' Malavasi S) Canavesio di Torino



1950-51 serie B 28/01/1951 Spe.-Liv. 3-2 (18' Fiumi S, 19' Candiani L, 20' Petersen L, 51' Nevano S, 54' Reddi S) Righi di Milano / 24/06/1951 Liv.-Spe. 1-0 (63' Ghezzani) Valsecchi di Milano



1958-59 serie C 30/11/1958 Spe.-Liv. 0-1 (44' Bartolini) Cerruti di Legnano / 19/04/1959 Liv.-Spe. 1-3 (48' De Petrillo aut. S, 82' Castellazzi S, 86' Corelli S, 89' Mungai rig.) Ubezio di Novara



1961-62 serie C 17/12/1961 Spe.-Liv. 0-0 Palazzo di Palermo / 29/04/1962 Liv.-Spe. 2-2 (39' Mantovani, 48' Varljen) Zanchi di Mestre



1972-73 serie C 19/11/1972 Liv.-Spe. 1-1 (8' Ulivieri) Artico di Padova / 15/04/1973 Spe.-Liv. 0-0 Tempio di Catania



1973-74 serie C 13/01/1974 Liv.-Spe. 0-0 Fruschi di Pescara / 02/06/1974 Spe.-Liv. 2-0 Tonolini di Milano



1974-75 serie C 15/09/1974 Liv.-Spe. 3-0 (31' Graziani rig., 65' Martin, 76' Graziani rig.) Celli di Trieste / 02/02/1975 Spe.-Liv. 1-1 (39' Zanoli) Milan di Treviso



1975-76 serie C 18/01/1976 Spe.-Liv. 0-1 (84' Bilardi) Lanzafame di Taranto / 30/05/1976 Liv.-Spe. 2-1 (16' Mondello, 65' Graziani) D'Elia di Salerno



1976-77 serie C 07/11/1976 Liv.-Spe. 0-0 Andreoli di Padova / 27/03/1977 Spe.-Liv. 3-1 (90' Vitulano) Savalli di Trapani



1977-78 serie C 30/10/1977 Spe.-Liv. 0-0 Lainese di Messina / 19/03/1978 Liv.-Spe. 1-0 (46' Quaresima) Lanzetti di Viterbo



1983-84 serie C2 11/12/1983 Spe.-Liv. 1-2 (44' Ilari, 51' Pontis) Vecchiatini di Bologna / 06/05/1984 Liv.-Spe. 1-0 (85' De Poli rig.)



1987-88 serie C1 08/11/1987 Liv.-Spe. 0-1 Stafoggia di Pesaro / 20/03/1988 Spe.-Liv. 1-0



1988-89 serie C1 02/10/1988 P.Liv.-Spe. 1-0 (45' Ceccaroni aut.) Arena di Ercolano / 12/02/1989 Spe.-P.Liv. 0-0 De Angelis di Civitavecchia



2000-01 serie C1 22/10/2000 Spe.-Liv. 3-0 Belloli di Bergamo / 04/03/2001 Liv.-Spe. 0-0 Cannella di Palermo



2001-02 serie C1 25/11/2001 Spe.-Liv. 0-0 Brighi di Cesena / 07/04/2002 Liv.-Spe. 0-1 Bergonzi di Genova



2012-13 serie B 08/10/2012 Liv.-Spe. 1-5 (13' Di Gennaro rig. S, 41' Bovo S, 46' Sansovini S, 55' Antenucci S, 85' Antenucci S, 89' Paulinho rig.) Ciampi di Roma / 02/03/2013 Spe.-Liv. 1-2 (3' Belingheri L, 49' Belingheri L, 61' Benedetti S) Di Bello di Brindisi



2014-15 serie B 25/10/2014 Liv.-Spe. 0-1 (46' Catellani) Gavillucci di Latina / 13/03/2015 Spe.-Liv. 3-0 (51' Giannetti, 54' Catellani, 64' Situm) Maresca di Napoli



2015-16 serie B 26/09/2015 Liv.-Spe. 1-2 (43' Situm S, 72' Pasquato L, 86' Calaiò S) Di Paolo di Avezzano / 14/02/2016 Spe.-Liv. 3-0 (14' Calaiò, 22' Calaiò, 59' Situm)



2018-19 serie B 07/10/2018 Liv.-Spe. 1-3 (5' Crimi S, 10' Okereke S, 19' Giannetti L, 24' Bartolomei S) Fourneau di Roma



Partite disputate: 45. Vittorie Livorno 14, pareggi 14, vittorie Spezia 17. Reti fatte Livorno 36, subite 50.



A Livorno: 23. Vittorie Livorno 10, pareggi 6, vittorie Spezia 7. Reti fatte Livorno 25, subite 23.



A Spezia: 22. Vittorie Spezia 10, pareggi 8, vittorie Livorno 4. Reti fatte Spezia 27, subite 11.



Marcatori del Livorno: 3 reti Graziani; 2 reti Miniati, Arcari IV, Ghezzani, Bartolini, Belingheri; 1 rete Dossena, Mian, Montanari, Costanzo, Candiani, Petersen, Mungai, Mantovani, Varljen, Ulivieri, Martin, Zanoli, Bilardi, Mondello, Vitulano, Quaresima, Ilari, Pontis, De Poli, Paulinho, Pasquato, Giannetti. Più un'autorete: Ceccaroni.



Coppa Italia



1972-73 serie C (ottavi di finale) 01/11/1972 Spe.-Liv. 2-0 Governa di Alessandria (andata) / 04/03/1973 Liv.-Spe. 1-1 (58' Cencetti) Celli di Trieste (ritorno) Livorno eliminato



1976-77 serie C (fase eliminatoria-7° girone) 29/08/1976 Spe.-Liv. 1-0 Graziani di Vicenza (3.a giornata) / 08/09/1976 Liv.-Spe. 0-0 Migliore di Salerno (6.a giornata) Livorno passa ai sedicesimi di finale



1986-87 serie C (sedicesimi di finale) 06/01/1976 Spe.-Liv. 1-1 (44' Merendi aut.) Trentalange di Torino (andata) / 21/01/1987 Liv.-Spe. 2-1 (79' I. Protti, 87' Brandolini) Boggi di Salerno (ritorno) Livorno passa agli ottavi di finale



1987-88 serie C (sedicesimi di finale) 16/12/1987 Spe.-Liv. 2-2 (64' Mucciarelli, 82' I. Protti) Benazzoli di Bassano del Grappa (andata) / 06/01/1988 Liv.-Spe. 2-0 (30' I. Protti, 59' Brandolini) Zebellin di Bassano del Grappa (ritorno) Livorno passa agli ottavi di finale



1990-91 serie C (girone F, 3.a giornata) 26/08/1990 Spe.-Liv. 2-1 (6' Tintisona) Branzoni di Pavia (Livorno eliminato)




commenta
Di tutto...di pių..il Lecce
martedė 12 febbraio 2019 - 20:44
 


LECCE UNIONE SPORTIVA s.p.a. (1908)



Fondato il 15 marzo 1908, lo Sporting Club Lecce nel 1927 abbandona le sezioni di atletica leggera e ciclismo concentrandosi esclusivamente sul calcio e acquisendo la denominazione di Unione Sportiva Lecce. La strana maglia bianconera viene sostituita un anno dopo da una divisa giallorossa. Il club in cui si identifica l'intero Salento, ha alle spalle 15 campionati di serie A e 27 di serie B. Nel convulso periodo pre-bellico la squadra disputa campionati di serie B e C. Nel 1966 viene inaugurato il nuovo stadio "Via del Mare" che prende il posto del vecchio "Carlo Pranzo".



Presidente: Saverio Sticchi Damiani nasce a Galatina l'11 maggio del 1975, svolge la professione di avvocato amministrativista specializzato nel settore degli appalti pubblici, docente presso l'Università del Salento. Saverio Sticchi Damiani è diventato il nuovo presidente dell'Unione Sportiva Lecce il 14 dicembre 2017 succedendo a Enrico Tundo, che si era dimesso nell'agosto 2017.



Vice-presidente: Corrado Liguori



Amministratore delegato: Alessandro Adamo



Consiglieri d'amministrazione: Silvia Carofalo, Salvtore De Vitis, Paolo Del Brocco, Alessandro Onorato



Direttore generale: Giuseppe Mercadante



Responsabile area legale: avv. Domenico Zinnari



Direttore sportivo: Mauro Meluso



Team manager: Claudio Vino



Responsabile biglietteria: Angelica De Mitri



Delegato sicurezza: Donato Provenzano



Addetto stampa: Andrea Ferrante



S.L.O.: Giovanni Apollonio



Responsabile marketing: Andrea Micati



Amministrazione: Alessandro Tondi



Fotografo ufficiale: Marco Lezzi



Allenatore: Fabio Liverani è nato a Roma il 29 aprile 1976. Centrocampista dotato di una ottima visione di gioco, entra a far parte delle giovanili della Lodigiani, poi in quelle di Palermo, Napoli e Cagliari. La sua carriera professionistica inizia con la Nocerina nel 1996. Durante il mercato invernale passa alla Viterbese. Dopo quattro campionati approda al Perugia, dove fa il suo esordio in serie A. Nel campionato 2001-02 viene acquistato dalla Lazio. Durante la sua permanenza (cinque anni) vince la Coppa Italia nella stagione 2003-04. Nel 2006 passa alla Fiorentina e nella stagione 2008-09 si trasferisce al Palermo. Nel 2011 passa al Lugano ma la sua esperienza in Svizzera dura poco senza aver collezionato presenze. Nel 2001 Liverani ha esordito con la Nazionale italiana sotto la guida del ct Giovanni Trapattoni. Appesi gli scarpini al chiodo nel novembre del 2011 diventa allenatore degli Allievi Regionali B del Genoa. Ha allenato anche la prima squadra ma è stato esonerato il 29 settembre 2013 e sostituito da Giampiero Gasperini. Nel 2014 viene chiamato alla guida del Leyton Orient, squadra inglese. Dopo la retrocessione della squadra, lascia il club inglese. Il 6 marzo 2017 subentra sulla panchina della Ternana, al posto dell'esonerato Carmine Gautieri. Conduce la squadra alla salvezza ma non viene confermato. Il 17 settembre dell'anno scorso subentra sulla panchina del Lecce, al posto del dimissionario Roberto Rizzo. Il 29 aprile 2018 porta i pugliesi, dopo sei anni in serie B



Allenatore in seconda: Manuel Coppola



Collaboratore tecnico: Federico Fabellini



Preparatore dei portieri: Luigi Sassanelli



Preparatori atletici: Maurizio Cantarelli, Alessandro Bulfoni



Responsabile sanitario: dott. Giuseppe Palaia



Medici sociali: dott. Antonio Marti, dott. Giuseppe Congedo, dott. Francesco Marti



Massofisioterapista e osteopata: Graziano Fiorita



Osteopata: Danilo Franco



Massaggiatore: Francesco Soda



Responsabile magazziniere: Giovanni Fasano



Magazziniere: Francesco Marchello



Coordinatore settore giovanile: Gennaro Delvecchio



Consigliere delegato: Stefano Adamo



Direttore: Roberto Alberti



Segretario: Donato Provenzano



Responsabile medico/sanitario: dott. Ciro Del Coco



Responsabile area fisico/atletica: Paolo Traficante



Responsabile area riabilitativa: Alberto Panna



Sociologo: Danilo Coronese



Tutor scolastico: Giovanni Apollonio



Magazziniere: Paolo Micelli



Allenatore "Primavera": Sebastiano Siviglia



Campo: lo stadio "Via del Mare" viene inaugurato l'11 settembre 1966. Nel 1976 viene costruita una nuova gradinata. Nel 1985 i salentini raggiungono la serie A e lo stadio viene rifatto. L'attuale capienza e di 20.373 posti a sedere



Colori: 1^ divisa maglia giallo-rossa, calzoncini e calzettoni rossi; 2^ divisa maglia bianco-grigia con inserti giallo-rossi, calzoncini e calzettoni bianchi



Sponsor: Moby, Villa Iris, Maffei



Sponsor tecnico: M908



Precedenti a Livorno in campionato: partite giocate 7 (2 in serie A, 2 in B, 3 in C); vittorie Livorno 4 (ultima stagione 2005-06, 2-1), vittorie Lecce 2 (stagione 2002-03, 1-2)



Precedenti a Lecce in campionato: partite giocate 7 (2 in serie A, 2 in B, 3 in C); vittorie Lecce 4 (stagione 2004-05, 3-2), pareggi 2 (stagione 2005-06, 0-0); vittorie Livorno 1 (stagione 1931-32, 0-2)



Classifica: 4° posto con 35 punti a pari merito con il Pescara



Cannonieri: Simone Palombi, classe 1996, ruolo attaccante con 8 reti



Lecce in casa: 4 vittorie (2-1 Venezia, 1-0 Crotone, 2-0 Cremonese, 3-2 Padova), 3 pareggi (2-2 Salernitana, 1-1 Cittadella, 0-0 Perugia, 1-1 Benevento), 1 sconfitta (1-2 Palermo). Reti fatte Lecce 13, subite 9



Diffidati: Palombi, Petriccione, Scavone



Indisponibili: Bovo, Scavone



Squalificati: Lucioni



Probabile formazione Lecce (4-3-1-2): Vigorito, Venuti, Meccariello, Marino, Calderoni, Tabanelli, Tachtsidis, Petriccione, Mancosu, Tumminello (Falco), Palombi.



Prima squadra



Portieri: Bleve 1995, Chironi 1997, Vigorito 1990.



Difensori: Bovo 1983, Calderoni 1989, Cosenza 1986, Di Matteo 1988, Fiamozzi 1993, Lucioni 1987, Marino 1988, Meccariello 1991, Riccardi 1996, Venuti 1995.



Centrocampisti: Arrigoni 1988, Haye 1995, Petriccione 1995, Mancosu 1988, Scavone 1987, Tabanelli 1990, Tachtsidis 1991.



Attaccanti: Falco 1992, La Mantia 1991, Palombi 1996, Tumminello 1998.



Movimenti di mercato



Arrivi: Tachtsidis 1991 centrocampista dal Nottingham Forest-Inghilterra (prestito), Tumminello 1998 attaccante dall'Atalanta (prestito).



Partenze: Chiricò 1991 attaccante al Monza (definitivo), Tsonev 1995 centrocampista alla Viterbese (prestito), Torromino 1988 attaccante alla Juve Stabia (definitivo), Armellino 1989 centrocampista al Monza (definitivo), Pettinari 1992 attaccante al Crotone (prestito), Dubickas 1998 attaccante alla Sicula Leonzio (prestito), Lepore 1985 centrocampista al Monza (definitivo).



Precedenti in campionato dalla stagione 1931-32



1931-32 serie B 22/11/1931 Lec.-Liv. 0-2 (10' Vignozzi, 11' Corsetti) Sassi di Roma / 17/04/1932 Liv.-Lec. 4-0 (1' Miniati, 20' Corsetti, 31' Miniati, 80' Miniati) Brunelli di Bologna



1952-53 serie C 12/10/1952 Liv.-Lec. 1-0 (87' Rinaldi) Gambarotta di Genova / 22/02/1953 Lec.-Liv. 0-0 Marchese di Napoli



1953-54 serie C 11/10/1953 Liv.-Lec. 1-2 (1' Bozzato LE, 9' Bislenghi LE, 26' Tacolla III L) Fornari di Bologna / 28/02/1954 Lec.-Liv. 3-0 (14' Stabellini, 36' Frigo, 47' Bislengi) Perucci di Verona



1954-55 serie C 09/01/1955 Liv.-Lec. 3-1 (2' Bronzoni L, 61' Frigo LE, 66' Bodini L, 74' Bodini L) Raule di Roma / 22/05/1955 Lec.-Liv. 4-1 (1' Asta LE, 6' Bartolaccini rig. LE, 12' Taccola III L, 55' Fonda LE, 64' Fonda LE) Fornari di Bologna



2002-03 serie B 24/11/2002 Lec.-Liv. 1-0 (51' Vugriner) Rizzoli di Bologna / 26/04/2003 Liv.-Lec. 1-2 (48' Chevanton LE, 52' Giacomazzi LE, 73' Enyinnaia L) Rodomonti di Roma



2004-05 serie A 05/12/2004 Lec.-Liv. 3-2 (30' Vigiani L, 38' Rullo LE, 40' Danilevicius L, 56' Dalla Bona rig. LE, 59' Giacomazzi LE) Morganti di Ascoli Piceno / 24/04/2005 Liv.-Lec. 1-0 (93' C. Lucarelli) Tombolini di Ancona



2005-06 serie A 27/08/2005 Liv.-Lec. 2-1 (12' C. Lucarelli L, 39' Pinardi rig. LE, 48' Palladino L) Rocchi di Firenze / 18/01/2006 Lec.-Liv. 0-0 Rodomonti di Teramo



2018-19 serie B 25/09/2018 Liv.-Lec. 0-3 (15' La Mantia, 47' Palombi, 58' Palombi) Guccini di Albano Laziale



Partite disputate: 15. Vittorie Livorno 6, pareggi 2, vittorie Lecce 7. Reti fatte Livorno 18, subite 20.



A Livorno: 8. Vittorie Livorno 5, pareggi 0, vittorie Lecce 3. Reti fatte Livorno 13, subite 9.



A Lecce: 7. Vittorie Lecce 4, pareggi 2, vittorie Livorno 1. Reti fatte Lecce 11, subite 5.



Marcatori del Livorno: 3 reti Miniati; 2 reti Corsetti, Bodini, Taccola III, C. Lucarelli; 1 rete Vignozzi, Rinaldi, Bronzoni, Enyinnaia, Vigiani, Danilevicius, Palladino.



Supercoppa serie C



2017-18 19/05/2018 Livorno-Lecce 3-1 (3' Morelli L, 17' Murilo L, 21' Di Piazza L, 56' Vantaggiato rig. L) D'Ascanio di Ancona



Coppa Italia



2004-05 Secondo turno eliminatorio andata 15/09/2004 Livorno-Lecce 2-1 (21' Colombo L, 29' Danilevicius aut. LE, 90' Vigiani L) Preschern di Mestre / ritorno 29/09/2004 Lecce-Livorno 3-1 (27' Ledesma LE, 30' Bojinov LE, 49' Vucinic LE, 51' Danilevicius L) Brighi di Cesena (Livorno eliminato)




commenta
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Breda va esonerato subito ?
No vanno presi 3 difensori buoni a Gennaio
Si
Zima doveva essere mandato in campo nella ripresa
Diamanti e Valiani non dovevano farli andar via
Breda al momento non ha alternative a centrocampo
Non so'
Squadra senza garra e senza leader
Risultati

Classifica aggiornata al 7/10/2019

Benevento 15
Perugia 14
Salernitana 14
Empoli 14
Crotone 14
Ascoli 12
Cittadella 12
Pordenone 11
Entella 11
Chievo 10
Pescara 10
Cremonese 10
Venezia 9
Pisa 9
Frosinone 6
Juve Stabia 4
Livorno 4
Spezia 4
Cosenza 4
Trapani 4

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro