News
Tegola Livorno: pi¨ grave del previsto l'infortunio a Brignola
venerdý 11 ottobre 2019 - 19:33
 


Piove sul bagnato in caso Livorno. E' più grave del previsto l'infortunio accusato da Enrico Brignola che si è fermato venerdì scorso per una lesione muscolare (di primo e secondo grado) che lo ha costretto a saltare la gara contro il Chievo. L'attaccante ex Sassuolo, si è sottoposto a nuovi accertamenti che hanno evidenziato un distacco del tendine. Lo stop inizialmente sembrava di un mese, che gli avrebbero fatto saltare nella peggiore delle ipotesi quattro gare di campionato. Invece lo sfortunato attaccante sarà sottoposto ad intervento chirurgico. Il casertano, dopo un periodo di riabilitazione, rischio di fermarsi per diverso tempo. Brignola sarebbe costretto a stare lontano dai campi di gioco almeno fino alla sosta di gennaio. Infatti i tempi di recupero sono stimati nel termine di tre mesi.




commenta
Cremonese: Massimo Rastelli verso l'esonero, arriva Marco Baroni
martedý 8 ottobre 2019 - 14:23
 


E' ufficialmente giunta al capolinea l'avventura di Massimo Rastelli sulla panchina della Cremonese. I grigiorossi durante la gestione Rastelli hanno raccolto 10 punti in sette gare. La Cremonese con la rosa di quest'anno aveva preventivato aspettative e obiettivi ben diversi. La società lombarda riparte da Marco Baroni: il club di Paolo Rossi, dopo aver esonerato l'allenatore Massimo Rastelli, in seguito alla sconfitta interna con il Cittadella, si affida all'ex tecnico del Frosinone. Rastelli e la Cremonese si separano dopo un anno e mezzo in cui il tecnico campano ha comunque raggiunto, nella stagione 2018/19, la salvezza e sfiorato i playoff per appena un punto. Il futuro della Cremonese, non è più un segreto, si chiama Marco Baroni, la cui nomina è attesa in giornata.




commenta
Fiducia a Breda e non perche' ha due anni di contratto..
martedý 8 ottobre 2019 - 07:08
 


A freddo,si capisce che Breda,  deve essere confermato.E non perche' abbia due anni di contratto.



Non si e' mai visto, mandare via l'allenatore di una squadra che gioca a calcio, a tratti anche molto bene, per errori individuali ( a turno come ieri) di ciascun difensore. Breda, e' un tecnico serio e competente e se ci ha tirato fuori dai guai l'anno scorso, con una rosa qualitativamente molto inferiore ( sulla carta),non vediamo come non possa farlo quest'anno, che i valori sono ben distribuiti. Secondo noi, si tratta di un fattore essenzialmente emotivo, come quando uno pensa che una cosa negativa possa succedere e puntualmente si verifica. E' la stessa sensazione che abbiamo avuto tutti, guardando il Livorno anche nel corso di un primo tempo effervescente.Di sicuro, andare meritatamente in vantaggio e subire nell'immediato capovolgimento di fronte,il gol avversario,per una carambola,ti butta fuori di sentimento.



Anche perché, era successo gia' una settimana fa, con la Salernitana, con l'autorete Di Gennaro. Ieri, pero', il Livorno ha reagito sul pari e si e' riportato di nuovo avanti nel punteggio.E ha tentato pure di vincere anche sul 3-3. Poi all'88 era normale pensare che ci si potesse accontentare del pari. Ed e' li', che come stacchi un attimo la spina, gli altri ti puniscono.Fermo restando che Boben, sulla respinta di Plizzari, si è comportato da pivello. Quindi Breda, ha la nostra fiducia ma deve lavorare con l 'aiuto dei collaboratori,della società e soprattutto dei giocatori più esperti,per superare queste defaillances mentali. Anche se quello che ci ha fatto più mandare in bestia, è stato l'atteggiamento attendista, della squadra, in avvio di ripresa. Qualcosa ci dice pero', che quando potrà contare,su tutti gli effettivi e con i necessari aggiustamenti, il Livorno sia destinato a risalire. Serve ancora tempo, purtroppo.Frosinone e Pisa, con Marsura molto probabilmente out, sono li' alla porta..Di sicuro la sosta torna a pennello, per lavare i panni sporchi.Al ritorno, cominciamo a non prenderle, poi si vedrà..




commenta
Livorno Calcio, ripresi gli allenamenti: situazione infortunati
lunedý 7 ottobre 2019 - 22:17
 


Il Livorno ha ripreso ad allenarsi al Centro Coni di Tirrenia con una seduta pomeridiana, in vista del prossimo impegno di campionato con la delicata trasferta di Frosinone, in programma lunedì 21 ottobre alle ore 21. Il tecnico Breda ha iniziato a preparare la gara contro i laziali, con riscaldamento in palestra, seguito da tattica ed atletica. Non hanno preso parte ai lavori gli infortunati Enrico Brignola (lesione muscolare) e Luca Rizzo (problemi fisici). Mentre Federico Viviani continua il programma di recupero personalizzato. In attesa del pronunciamento del Giudice Sportivo probabilmente il tecnico di Treviso dovrà fare i conti anche con la pesante squalifica dell'attaccante Marsura che sicuramente salterà la trasferta di Frosinone ma rischia di saltare anche il derby con il Pisa. Non erano presenti Plizzari e Del Prato per impegni con la Nazionale Under 21.




commenta
Derby niente giornata amaranto
lunedý 7 ottobre 2019 - 17:47
 


Gli abbonati del Livorno calcio potranno assistere al derby contro il Pisa al Picchi senza pagare il biglietto. Niente giornata amaranto con il Pisa. A dichiararlo un comunicato pubblicato sul sito web della società in merito al derby in programma sabato 26 ottobre alle 18 all'Ardenza con i nerazzurri. La giornata amaranto sarà organizzata in altra circostanza. In questo delicato momento conta solo il Livorno e i suoi tifosi. La società spera di riempire lo stadio per sostenere i ragazzi di Breda in una partita cruciale per punti e prestigio.




commenta
Livorno senza testa, Breda rischia l'esonero?. Marsura che errore!!!
domenica 6 ottobre 2019 - 18:54
 


Inutile andare a cercare le colpe del Livorno dopo l'ennesima sconfitta (la terza dopo quattro gare giocate al Picchi) in casa della squadra amaranto. Contro la bestia nera Chievo, ieri, Breda ha confermato il modulo 3-4-3 attuato con i giocatori che sanno mettere bene in pratica per caratteristiche e movimenti la manovra per fare male agli avversari. Infatti il primo tempo con i veronesi è da incorniciare ma quando la squadra è in vantaggio non riesce ad esprimersi anzi è attanagliata dalla paura perchè incosciamente capisce che prima o poi gli avversari ci castigano. L'inizio shock della squadra non ha aiutato a lavorare con serenità ma ora la situazione si fa pesante. Al momento non sappiamo quale decisioni prenderà la società ma il pessimo avvio di stagione (ultimo posto con appena quattro punti), potrebbe costare caro a Breda. Le prossime ore ci diranno se ci saranno ribaltoni sulla panchina del Livorno. La sensanzione, ad eccezione di pochissimi elementi, il mister non abbia lo spogliatoio in pugno. L'allenatore di Treviso, non è ancora riuscito a invertire definitivamente il trend negativo della squadra. E' ovvio che gli ultimi risultati negativi stanno facendo riflettere la società amaranto e visti che ci sarà la sosta tutto può succedere. Ma durante la gara contro il Chievo ci sono stati due episodi brutti da vedere e che probabilmente influiranno sulle prossime gare che gli amaranto dovranno affrontare. Nel finale della gara contro i clivensi Breda ha chiesto a Mazzeo di entrare in campo ma l'attaccante si è rifiutato gettando la pettorina a terra. Se fosse così non ci sono commenti da fare. L'altro episodio riguarda Marsura che al 91° è stato espulso dall'arbitro Illuzzi dopo aver protestato più volte contro la giacchetta nera. Questo atteggiamento probabilmente costerà caro all'attaccante veneto che rischia di saltare il derby contro il Pisa il 26 ottobre se sarà squalificato dal Giudice Sportivo per due turni. Questo dimostra che alcuni giocatori soffrono di ansia derivante dall'insicurezza. Non si potranno mai giustificare situazioni del genere, i due calciatori hanno sbagliato e dovranno pagare. Chi non potrà più sbagliare è sicuramente Breda. Le prossime due gare, con il Frosinone e il Pisa, forse potranno darci una definitiva risposta.




commenta
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Breda va esonerato subito ?
No vanno presi 3 difensori buoni a Gennaio
Si
Zima doveva essere mandato in campo nella ripresa
Diamanti e Valiani non dovevano farli andar via
Breda al momento non ha alternative a centrocampo
Non so'
Squadra senza garra e senza leader
Risultati

Classifica aggiornata al 7/10/2019

Benevento 15
Perugia 14
Salernitana 14
Empoli 14
Crotone 14
Ascoli 12
Cittadella 12
Pordenone 11
Entella 11
Chievo 10
Pescara 10
Cremonese 10
Venezia 9
Pisa 9
Frosinone 6
Juve Stabia 4
Livorno 4
Spezia 4
Cosenza 4
Trapani 4

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro